Presentazione

Testo Libero

Profilo

  • buonocore.luigia
  • Blog di buonocore.luigia
  • Sono appassionata di lettura, scrittura favole e racconti, ricette cucina e bricolage. Mi piace scrivere su psico-pedagogia infantile, hobby e passatempi, progettare laboratori plastico-manipolativi e musicali per bimbi 1* infanzia.
Tuesday 20 september 2 20 /09 /Set 16:18

Volete provare l'emozione di un pavimento appena lucidato, pulito e perfettamente sgrassato? Allora cosa aspettate, seguite i nostri consigli e, in pochi passi, avrete pavimenti "da principessa".

Materiale occorrente:

Alcool puro a 90 gradi circa 400 ml per una superficie di 20 metri quadri circa

secchio in plastica

mocio lavapavimenti o altro

acqua circa 6 litri, tiepida

cera per pavimenti liquida con applicazione che dura circa 6 mesi

panno per pavimenti in cotone tradizionale

eventualmente una lucidatrice elettrica

Fasi di lavorazione

Per prima cosa passiamo l'aspirapolvere sulla superficie da sgrassare, prima di lucidare. Dobbiamo rimuovere bene le polveri incriminate di provocare reazioni allergiche e procurare fastidio a occhi e naso.

Prendere poi il secchio e riempirlo di acqua tiepida: versare al suo interno alcool puro, per intenderci quello rosso, e lavare scrupolosamente l'intera superficie per bene e ogni angolo. Infatti, è proprio il posto "preferito" di acari e insetti, tra cui, le formiche.

Aspettare che sia asciutto per bene. Dopodiché, prendere l'altro panno in cotone per pavimenti e spruzzare direttamente sul pavimento la cera in modo abbondante. Stendere la cera, aiutandosi con il panno leggermente inumidito, e ripassare un'altra volta velocemente. Lasciare asciugare bene: potremmo addirittura lasciare asciugare fino al giorno dopo, così il marmo assorbe a fondo la cera e forma quasi uno strato di protezione. Più tempo, quindi, lasceremo riposare la cera, più lucido, sarà l'effetto. Il giorno dopo, quindi, se si vuole un effetto naturale, si passa soltanto un panno di lana, mentre se si vuole l'effetto "sala con effetto abbagliante", si dovrà passare in tre fasi una lucidatrice elettrica per pavimenti.

In commercio ce ne sono diverse, tutte della stessa qualità.

Si passano prima due tipi di spazzole e poi, per ultimo, i feltrini, chiamati così perché terminano e rifiniscono la lucidatura.

Trascorsi alcuni giorni, per "mantenere" l'effetto lucido basterà ripassare unicamente i feltrini, poiché con il calpestio, naturalmente, si formeranno segni evidenti sulla lucidatura. Quando vorrete togliere la cera data, laverete ancora con alcool puro, ma questa volta userete acqua calda. Mi raccomando, stendete sempre la cera sui pavimenti con aiuto di guanti in lattice: eviterete così eventuali reazioni allergiche a qualche componente. Buon lavoro!

Rosso Alicante
Di Buonocore Luigia - Pubblicato in : bricolage, decorazioni casa
Scrivi un commento - Vedi 2 commenti
Torna alla home

Presentazione

Crea un Blog

Calendario

August 2014
M T W T F S S
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
             
<< < > >>
 
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati